Novità Instagram: arrivano le “Live Rooms” per trasmissioni in diretta con un massimo di quattro creatori

Instagram ha annunciato da qualche giorno sulla sua pagina ufficiale che sta aggiungendo una funzionalità molto richiesta alla sua app con il lancio di “Live Rooms”, che consente a un massimo di quattro persone di trasmettere in diretta insieme allo stesso tempo. In precedenza, l’app consentiva agli utenti di trasmettere in live streaming solo con un’altra persona, in modo simile a Facebook Live . La società afferma che spera che Live Rooms aprirà più opportunità creative in termini di formati di trasmissione dal vivo per consentire cose come talk show dal vivo, domande e risposte ampliate o interviste, jam session per musicisti, esperienze di shopping dal vivo e altro ancora.

Praticamente la copia identica di ClubHouse che sta tanto spopolando negli ultimi tempi.

Oltre alla possibilità di trasmettere in live streaming con più persone, Instagram sostiene anche come la nuova funzionalità possa aiutare i creatori a fare più soldi. L’anno scorso, nei primi giorni della crisi del COVID-19, Instagram ha introdotto i badge come un modo per i fan di supportare i loro creatori preferiti durante un video dal vivo.

Come funzionano le Live Rooms

Con Live Rooms, i fan possono acquistare badge per supportare gli host (un badge per persona) e utilizzare altre funzionalità interattive come Shopping. L’azienda afferma che sta sviluppando anche altri strumenti, come i controlli del moderatore e le funzionalità audio che verranno implementate nei mesi a venire.

Per avviare una stanza dal vivo, scorri verso sinistra e seleziona l’opzione Telecamera dal vivo, quindi assegna un titolo alla stanza e tocca l’icona della stanza per aggiungere ospiti. Qui vedrai un elenco di persone che hanno già chiesto di andare dal vivo con te e sarai in grado di cercare altri ospiti da aggiungere.

Quando avvii la Live Room, rimarrai nella parte superiore dello schermo mentre gli ospiti vengono aggiunti. Gli ospiti possono essere aggiunti tutti in una volta o individualmente, a seconda delle preferenze. Ciò offre l’opportunità di aggiungere “ospiti a sorpresa” ai live streaming per mantenere i fan coinvolti.

La possibilità di aggiungere più ospiti a un live streaming può anche aiutare un creator a far crescere la propria base di follower, poiché tutti i follower degli ospiti ricevono una notifica sulla Live Room, oltre alla tua.

Per motivi di sicurezza, qualsiasi persona che è stata bloccata da uno dei partecipanti alla Live Room non avrà accesso per partecipare al live streaming. Inoltre, tutti gli ospiti a cui è stato precedentemente revocato l’accesso dal vivo a causa di violazioni delle Linee guida della community di Instagram non potranno partecipare a nessuna Live Room.

Durante le trasmissioni in diretta, gli host possono anche segnalare e bloccare i commenti e utilizzare filtri per i commenti per mantenere un’esperienza più sicura per tutti gli spettatori.

Le trasmissioni in diretta sono diventate un modo sempre più importante per creatori, imprenditori e marchi di rimanere in contatto con i follower durante la pandemia, che ha interrotto eventi dal vivo di persona, inclusi concerti, spettacoli, lezioni, conferenze, meetup e altro ancora. Instagram ha registrato un aumento del 70% delle visualizzazioni dal vivo da febbraio a marzo, ad esempio, poiché i creatori e le aziende hanno spostato il proprio lavoro online.

L’ennesima copia di Facebook?

Mentre la pandemia si è protratta per tutto il 2020 e nel 2021, la mancanza di connessione di persona ha consentito la crescita di altre opportunità e persino di nuovi social network. La piattaforma audio live Clubhouse, ad esempio, ha visto una rapida adozione , in particolare da parte delle folle tecnologiche e creative, che oggi utilizzano l’app per sintonizzarsi su spettacoli dal vivo, sessioni di chat e persino interviste di grandi nomi . Twitter sta ora costruendo un rivale e , secondo quanto riferito , lo è anche Facebook.

Ma mentre Clubhouse offre un’esperienza molto diversa, opera ancora nello stesso spazio più ampio di consentire ai fan di connettersi con individui di alto profilo di qualche tipo: imprenditori e fondatori, celebrità, esperti di mercato, leader di pensiero, influencer e così via. E poiché il tempo degli utenti è limitato, vedere questo tipo di attività spostarsi su piattaforme non di proprietà di Facebook è probabile che preoccupi Instagram e il suo genitore.

SHARE

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin

Sezioni del blog:

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER


Ho letto e accetto la Privacy Policy